Massi di Cemmo logo

A Capo di Ponte, più di un secolo fa (1909), i Massi di Cemmo, forse i più belli e suggestivi trovati, sono stati i primi ad essere scoperti e studiati, dando l’avvio alla ricerca e analisi dell’Arte rupestre preistorica della Vallecamonica.

I recenti scavi, condotti dalla Soprintendenza archeologica della Lombardia, hanno permesso di scoprirne tutt’attorno, un altro folto complesso che, nel terzo millennio a. C., arredava un importante santuario.


Massi di Cemmo Sito ufficiale del Parco dei Massi di Cemmo


massi

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che possiate avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Privacy Policy Accetta Cookie Disabilita Cookie